Home / Ambiente / Salva l’Artico, firma per liberare gli attivisti di Greenpeace

Salva l’Artico, firma per liberare gli attivisti di Greenpeace

L’appello di Greenpeace.

La mattina del 18 settembre due attivisti Greenpeace sono stati arrestati mentre protestavano contro le trivellazioni petrolifere sulla Prirazlomnaya, una piattaforma di estrazione della Gazprom nel mare di Pechora, al largo delle coste russe.
Sono stati trattenuti tutta la notte a bordo di un’imbarcazione della Guardia Costiera russa, senza poter chiamare i propri avvocati.

Ieri la Guardia costiera russa ha illegalmente abbordato la nave Arctic Sunrise di Greenpeace International, che si trovava in acque internazionali, arrestando altri 25 attivisti.

Chiediamo che tutti gli attivisti trattenuti vengano immediatamente rilasciati, che la Guardia Costiera abbandoni l’Arctic Sunrise e che vengano interrotte le trivellazioni petrolifere nell’Artico. Firma

Scritto da Redazione

Ti potrebbe interessare

Esperti Onu: catastrofe climatica fra 10 anni

La Terra in pericolo, a rischio catastrofe climatica tra 10 anni secondo gli esperti dell’Ipcc (Intergovernamental …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *