Home / Economia

Economia

Brexit e la fine dell’euro

realfonzo1

  di Riccardo Realfonzo L’affermazione dell’“exit” al referendum britannico apre una crisi che oggi vede uscire il Regno Unito dall’Unione europea e che in breve tempo potrebbe vedere sgretolarsi l’eurozona. È il caso di dire che i nodi vengono sempre al pettine, e per una volta nessuno potrà dire che …

Leggi di più »

La liquidazione del diritto del lavoro

  di Alfonso Gianni Era già nell’aria. Ma ora la minaccia si fa concreta e imminente. Il governo Renzi si appresta a rifilare un uno-due al movimento sindacale italiano, tale, per dirla con l’efficacia di Umberto Romagnoli, da farlo scomparire senza neppure darsi la pena di abrogarlo.  Da un lato …

Leggi di più »

Nella guerra dei numeri ci perde il lavoro

In tema di occupazione infuria la guerra dei numeri. Vi sarebbe da ridire, se la situazione non fosse tragica per chi il lavoro non ce l’ha o vive nella precarietà. Dopo che ieri Repubblica,  nelle pagine economiche, aveva titolato testualmente , “Primi sei mesi di Jobs Act: disoccupazione giovanile ancora a …

Leggi di più »

La “trave” cinese e la finanza mondiale

  Mentre le miopi e ingorde elite europee si accaniscono contro la pagliuzza greca, la trave cinese è penetrata nell’occhio della finanza mondiale. Due svalutazioni dello yuan stanno mettendo in fibrillazione il mondo intero e le Borse vanno in picchiata. Solo l’Europa “brucia” circa 230 miliardi nello spazio di un …

Leggi di più »

Il Welfare e’ un investimento non spesa improduttiva

  Lunedì scorso nell’Università di Economia della Sapienza è stato presentato il Rapporto sullo Stato Sociale 2015 a cura di Felice Roberto Pizzuti, arricchito dai contributi  di un nutrito numero di docenti e di studiosi della materia. Il Rapporto è stampato a cura delle edizioni  Simone.  Davanti a centinaia di …

Leggi di più »

La Grecia dovrebbe fare default nei confronti della BCE

  Da mesi la Grecia sta tentando, senza fortuna, di raggiungere un accordo con i creditori per un alleggerimento del debito. Se da un lato questo è senz’altro colpa dell’intransigenza dei creditori, dall’altro è anche colpa del governo greco, che si è illuso, piuttosto ingenuamente, di poter ottenere un accordo …

Leggi di più »