Home / Cultura

Cultura

Andrea Aguyar, il garibaldino africano

di Mario Occhinero Garibaldi è per tutti “l’eroe dei due mondi”. E’ dai banchi di scuola che si apprende del suo coinvolgimento nelle lotte interne del Brasile e dell’Uruguay, nella prima metà dell’Ottocento. Dell’impegno a difesa della Repubblica Romana di Andrea il Moro, il luogotenente di origini africane di Garibaldi, …

Leggi di più »

Chi era Che Guevara?

Figlio della piccola borghesia agiata, Ernesto “Che” Guevara de la Serna, (il nomignolo “Che” gli venne affibbiato per la sua abitudine a pronunciare questa breve parola, una specie di “cioè”, in mezzo ad ogni discorso), nasce il 14 giugno 1928 a Rosario de la Fe, in Argentina. Il padre Ernesto …

Leggi di più »

Luis Stamponi, l’amico del Che originario di Ancona

  Anche attraverso il Processo Condor in corso a Roma l’America Latina continua a riproporre storie di donne e di uomini che hanno dedicato la propria vita per il raggiungimento degli ideali più nobili. Tra le vittime in tale Processo  vi sono Mafalda Corinaldesi e Luis Stamponi. Mafalda Corinaldesi nasce …

Leggi di più »

Fausto Gullo. Un ricordo a 40 anni dalla scomparsa

  Ricorre quest’anno il 50°, il 40° ed il 30° anniversario della morte di Togliatti, Gullo e Berlinguer, figure che racchiudono gran parte dell’esperienza dei comunisti italiani. E può esser questa l’occasione per meditarne il retaggio, ripensare il ruolo dei comunisti nella storia del dopoguerra sino alle scaturigini della crisi …

Leggi di più »

Togliatti e la democrazia in Italia

Cinquant’anni fa, il 21 agosto del 1964, moriva a Yalta Palmiro Togliatti. Di seguito un mio scritto sulla strategia del segretario del Pci nel dopoguerra, sul Partito nuovo e la costruzione della democrazia in Italia, tratto dal libro “Un altro sguardo sul comunismo. Teoria e prassi nella genealogia di un fenomeno …

Leggi di più »

L’Italia e il trasformismo. Storia di una costante

  Una costante della politica italiana dall’Unità ad oggi è stata la tendenza alla formazione di ampie maggioranze parlamentari e di esecutivi di larghe intese. Guai però a pensare che dietro i vari patti di governo stipulati in più di un secolo e mezzo  di storia patria ci sia stato …

Leggi di più »

La cultura muove 214 miliardi di euro l’anno

Economia della cultura: il Rapporto “Io sono cultura” 2014 rivela che la cultura muove 214 miliardi di euro l’anno Muove il 15,3% del valore aggiunto nazionale, equivalente a 214 miliardi di euro. Tanto vale nel 2013 la filiera culturale italiana, un dato comprensivo del valore prodotto dalle industrie culturali e …

Leggi di più »