Home / Esteri / Patrick Zaki scarcerato dopo 22 mesi di ingiusta detenzione
PATRICK ZAKI

Patrick Zaki scarcerato dopo 22 mesi di ingiusta detenzione

Patrick Zaki sarà finalmente scarcerato, anche se rimane ancora sotto processo. Il 7 dicembre il tribunale ha deciso di liberare Patrick in attesa della prossima udienza che si terrà il 1° febbraio.

Un passo avanti enorme nella direzione della giustizia.

“Speriamo che nella prossima udienza ci sia quel passo in più che tutti aspettiamo e cioè il riconoscimento della sua innocenza. Oggi è comunque stato fatto tantissimo”ha dichiarato Riccardo Noury, portavoce di Amnesty International Italia.

“Grazie a tutte le persone che hanno contribuito a raggiungere questo traguardo e dire a tutti e tutte di tenere alta l’attenzione”, ha concluso Noury.

La battaglia per la liberazione di Patrick continua. Zaki è un prigioniero di coscienza detenuto esclusivamente per il suo lavoro in favore dei diritti umani e per le opinioni politiche espresse sui social media: le accuse a suo carico devono essere annullate del tutto.

Scritto da Redazione

Ti potrebbe interessare

1943 – Dicembre 28 – L’eccidio dei sette fratelli Cervi

I Cervi erano arrivati al podere di Praticello di Gattatico alla ricerca di un terreno …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.