Home / Mondo / Yemen, drone americano uccide 15 civili a un matrimonio
Vittime di un drone

Yemen, drone americano uccide 15 civili a un matrimonio

I “danni collaterali” della guerra al terrorismo. Almeno 15 persone sono morte e altre cinque sono rimaste ferite dopo un apparente attacco di un drone Usa che ha mancato il suo obiettivo e ha colpito un convoglio di nozze in Yemen, secondo quanto riferito da funzionari locali.

L’agenzia Reuters cita funzionari che dicono che un attacco aereo ha colpito il convoglio di circa 15 persone nel loro cammino verso un matrimonio nel centro della provincia di al- Bayda dello Yemen. Il vero bersaglio, secondo i funzionari, era un convoglio di veicoli con uomini di al – Qaeda. Fonti tribali hanno confermato che l’attacco è venuto da un drone.

Un portavoce del Pentagono a Washington ha rifiutato di commentare le notizie e di confermare un attacco.

Forte presa di posizione da parte di Amnesty International nei confronti del governo Usa accusato di violazione dei diritti umani e di mantenere il segreto anche sugli attacchi errati che causano morti tra i civili.

“Invece di nascondersi dietro il segreto, gli Stati Uniti devono riconoscere e immediatamente impegnarsi ad indagare tutte le segnalazioni credibili di uccisioni potenzialmente illegali”, ha dichiarato Steven Hawkins, direttore esecutivo di Amnesty International.

Lo Yemen è diventato sempre più un bersaglio per le iniziative antiterrorismo degli Stati Uniti e il presidente Barack Obama ha citato il paese come un punto caldo per l’attività di al- Qaeda nella penisola arabica.

Gli attacchi dei droni Usa in Yemen sono passati da 10 nel 2011 a 42 nel 2012, secondo il Long War Journal. Ci sono stati 24 attacchi finora quest’anno.

Il personale militare e lo staff staff presso l’ambasciata degli Stati Uniti a Sana’a è stato evacuato questa estate in concomitanza dell’attacco terrorismo ad ampio raggio che ha spinto la chiusura di decine di strutture diplomatiche americane nel mondo. In quella occasione gli Usa reagirono con l’intervento dei droni che colpirono a morte quattro sospettati membri di al – Qaida.

di Francesco Madrigrano

Scritto da Redazione

Ti potrebbe interessare

Appello contro l’aggressione della Turchia al Rojava ed alle Forze Democratiche Siriane

  Dopo l’invasione in territorio siriano e l’occupazione della città di Jarablus – avvenuta peraltro …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *