Home / Cultura / Libri / La Costituzione italiana è una cagata pazzesca! La Costituzione spiegata agli scettici

La Costituzione italiana è una cagata pazzesca! La Costituzione spiegata agli scettici

Andrea Leccese, Eric Co. “La Costituzione italiana è una cagata pazzesca. La Costituzione spiegata agli scettici”.

“Sembra che 450 anni prima di Cristo Aristotele parlasse anche dei due Autori di questo libro, quando affermava che è compito dei cittadini che conoscono la Costituzione mettere in guardia coloro che non la conoscono dal pericolo del suo stravolgimento.

Un’affermazione grandiosa, questa, con cui Aristotele supera Socrate e Platone messi insieme. Ecco perchè Dante lo definisce “il maestro di color che sanno.

Bisogna seguire l’insegnamento di Aristotele, dunque: quando la Costituzione è in pericolo, le persone che la conoscono – e non sono molte purtroppo – hanno il dovere di informare i cittadini ignari delle possibili manipolazioni di essa, e sono chiamati a creare allarme e solidarietà intorno alla Costituzione. E’ questo il modo di difenderla dagli attacchi subdoli, mascherati dietro secondi fini, come l’efficientismo del governo e la possibilità di varare leggi senza troppi intoppi, ovvero camuffati dietro l’aspirazione a gorvernare meglio. Così si millanta una maggiore capacità di governo, invece di palesare la vera volontà di modificare la Costituzione per interesse personale. Se questo è il compito di coloro che conoscono la Costituzione, i due scrittori Cò e Leccese hanno svolto la loro missione con quest’opera chiara ed efficace, in cui spiegano in modo semplice i meccanismi, anche complessi, della nostra Costituzione e quelli che rappresentano i suoi caratteri essenziali. Un’opera, questa, che mi ha colpito molto, vuoi per fluidità e precisione, vuoi per capacità di sintesi e di analisi. Ma anche per l’ironia con cui gli Autori rispondono provocatoriamente a chi pensa: “ma che cacchio vuoi e cosa rompi con la Costituzione?” Insomma, a chi non capisce nulla, a chi non sa niente della nostra Carta costituzionale. Sono persone che corrispondono, ahimè, al 95% dei cittadini. Un 95% che però va informato”.

(dalla prefazione di Ferdinando Imposimato).

Scritto da Redazione

Ti potrebbe interessare

Julija Tymošenko, in un libro la conquista dell’Ucraina e la sua caduta

Vittima, fragile e indifesa, di persecuzioni politiche e giudiziarie o spregiudicata politica trasformatasi in un batter d’occhio sull’altare delle …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *