Home / Mondo (page 3)

Mondo

L’Argentina va al contrattacco e nazionalizza i titoli

La presidente argentina Cristina Kirchner proprio non ci sta a farsi ricattare dagli speculatori. Con un decreto ad hoc i detentori di titoli aderenti agli swap degli scorsi anni saranno sottoposti alla giurisdizione di Buenos Aires. Così facendo l’Argentina esautora il giudice americano. da Repubblica.it: “L’Argentina è pronta a rimborsare i …

Leggi di più »

Lo strano default dell’Argentina

  Dopo il default, quello vero, quello del 2001 provocato dal fallimento strutturale del modello neoliberale, l’Argentina di Néstor Kirchner e poi di Cristina Fernández, aveva raggiunto accordi col 92.4% dei creditori per la ristrutturazione del debito. Restavano un manipolo dei più avvoltoi dei fondi speculativi, quelli che dagli anni …

Leggi di più »

Argentina, la vittoria degli avvoltoi

La recente sentenza di un tribunale d’appello americano sta rischiando di sconvolgere i mercati del debito sovrano a livello globale a tal punto che gli Stati Uniti potrebbero non essere più visti come un contesto idoneo per la sua emissione. Una simile decisione rende quantomeno impraticabile qualunque ristrutturazione del debito …

Leggi di più »

L’obiettivo di Israele sono i civili

  Lo scopo dell’operazione Margine protettivo è riportare la calma. Il mezzo per raggiungerlo è uccidere civili. Lo slogan della mafia è diventato la politica ufficiale di Israele. Israele crede davvero che, se uccide centinaia di palestinesi nella Striscia di Gaza, regnerà la calma. Distruggere i depositi di armi di …

Leggi di più »

Bombe Dime, così Israele gambizza i palestinesi

Il medico norvegese Erik Fosse che mostra gli effetti della bomba Dime sulla gamba amputata di un ferito a Gaza. Foto del repoter francese Pierre Barbancey

Da una settima l’esercito israeliano starebbe lanciando sulla popolazione di Gaza bombe Dime (Dense Inert Metal Explosive), pensate per colpire le persone con conseguenze fisiche irreparabili. È l’allarme lanciato da un medico norvegese, Erik Fosse, che da venerdì scorso opera nell’ospedale al-Shifa di Gaza. «Queste bombe sono fatte per mutilare. …

Leggi di più »

Il Mossad dietro il rapimento dei tre studenti?

E se il rapimento dei tre ragazzi israeliani fosse stato una messa in scena? «Gli ultimi sulla terra a volere una pacificazione tra Israele e Palestina sono i vertici dell’Idf (le forze armate israeliane), quelli del Mossad e dello Shin Bet (i servizi segreti israeliani) e il governo Netanyahu. State …

Leggi di più »

Gaza. Abbas alza la voce e punta alla Corte Penale Internazionale

Un genocidio. Quello in corso a Gaza è un crimine di guerra contro il popolo palestinese. Il presidente dell’Autorità Palestinese, Mahmoud Abbas, alza la voce e muove il primo passo a livello internazionale per fermare l’offensiva israeliana contro la Striscia. Una decisione a lungo rimandata, l’adesione alle organizzazioni e ai …

Leggi di più »

Iraq. L’avanzata dell’Isis e le debolezze di Baghdad

Se l’obiettivo è quello di creare lo stato islamico dell’Iraq e del Levante, l’offensiva lanciata dall’ISIS il 5 giugno nella città di Mosul è il primo passo: conquistare terreno. Ad oggi, il gruppo armato che vanta una travagliata relazione con al-Qaida controlla parte delle città di Falluja, Mosul e Tikrit …

Leggi di più »