Home / Redazione

Redazione

gennaio, 2019

  • 20 Gennaio

    Verso la secessione dei ricchi – ebook gratuito

    di Gianfranco Viesti L’Italia potrebbe essere investita a breve da un profondo cambiamento nell’organizzazione e nel finanziamento di gran parte dei suoi servizi pubblici, con il decentramento ad alcune regioni tanto di estese competenze quanto di risorse finanziarie assai ingenti (sottratte conseguentemente a tutte le altre). Ma questo tema, di …

  • 8 Gennaio

    Reddito di cittadinanza o sussidio di sudditanza?

    di Roberta Fantozzi Ha fatto finalmente comparsa la bozza del decreto legge che disciplina i provvedimenti bandiera del governo Lega-M5S: il cosiddetto “reddito di cittadinanza” e Quota 100. Partiamo dal reddito. 10 ANNI DI RESIDENZA Per garantire il più possibile che il provvedimento venga riservato agli “italiani”, per cui come ha …

dicembre, 2018

  • 26 Dicembre

    La battaglia per un mondo multipolare ed il ruolo dell’Iran

    di Stefano Zecchinelli L’incomprensione della natura sociale e geopolitica della Rivoluzione iraniana del 1979 ha condizionato negativamente la prassi politica della sinistra di classe occidentale. Mentre la sinistra eurocentrica considerava l’Iran un regime teocratico, col passare degli anni gli anticolonialisti panarabi hanno instaurato un rapporto dialettico con la Repubblica Islamica …

  • 8 Dicembre

    Torino No Tav, voci dal corteo -VIDEO

    Un mare di donne e di uomini, oltre settantamila persone, ha invaso oggi Torino per dire no all’Alta velocità Torino-Lione. Non solo l’avversione per un’opera inutile e dannosa per l’ambiente, ma un’altra visione dell’economia e della società. 8 dicembre notav video DRONE Piazza Castello oggi: queste sono le immagini che …

  • 8 Dicembre

    Francia, il lato gioioso dei gilet jaune -VIDEO

    Alcuni video della manifestazione dei Gilet gialli. Non solo violenza e devastazioni, ma anche il lato gioioso e giocoso della lotta. Un movimento la cui composizione sociale è data prevalentemente da “lavoratori poveri”, precari, salariati, piccoli artigiani, studenti, che rifiuta le forme tradizionali dell’intermediazione politica e della rappresentanza. Un fenomeno …

  • 7 Dicembre

    Trattiamo, ma non chiamatela resa

    di Luigi Pandolfi Il cammino politico-mediatico della manovra di bilancio sta dimostrando come anche al tempo del “cambiamento” ciò che conta è l’annuncio del giorno, sui media e sui social network, non tanto se quell’annuncio si tradurrà, dappoi, in fatti concreti. Basta riavvolgere il nastro, per rendersene conto. Eravamo a …

  • 2 Dicembre

    La beffa di Natale ai danni del sud

    di Lino Patruno Tanto tuonò che non piovve. Sappiamo che il Sud attende il reddito di cittadinanza più del Natale. Ma sappiamo anche che mai si è parlato tanto di una misura del governo senza che nascesse. Da far temere che vi si arrivi ormai esauriti. Anche perché, più passa …

novembre, 2018

  • 25 Novembre

    America latina, Cristina Kirchner guiderà la lotta al Plan Atlanta?

    di Stefano Zecchinelli Il “Plan Condor” sudamericano ha trovato la sua variante moderna nel “Plan Atlanta”, ovvero una forma inedita di golpismo bianco. Attraverso l’attività dei mass media si discredita un movimento politico avversario della “Dottrina Monroe” accusandolo – ingiustamente – di corruzione ed attraverso la magistratura neoliberista vengono distrutti …

  • 21 Novembre

    Minniti e la rottura sentimentale tra elettori e Pd

    di Giuseppe Aloise All’indomani del risultato elettorale del 4 marzo l’analisi autocritica di Marco Minniti aveva trovato larga eco sulla stampa. Ricordandola avevamo commentato: “L’ex Ministro Marco Minniti aveva descritto lo stato d’animo degli sconfitti, con una dotta citazione di un brano dell’ultima lettera di Vladimir Majakovskij prima del suo …

  • 18 Novembre

    Italia, il momento di fare deficit

    di Sergio Farris L’economia italiana rallenta. Il terzo trimestre del 2018 si è chiuso con una variazione nulla. Anche per questo, molti sostengono che occorre proseguire lo sforzo verso la riduzione del disavanzo pubblico. Ma, in realtà, ciò sarebbe controproducente. Bene fa, il governo – in linea di principio – …