Migranti, giovani, precari, ambiente|sabato, aprile 7, 2018
Ti trovi qui: Alla ricerca della Primavera perduta

Alla ricerca della Primavera perduta

A sette anni dalla rivoluzione del 25 gennaio 2011, la situazione politica in Egitto è instabile e preoccupante. L'economia è in profonda crisi, i diritti umani non vengono rispettati, la libertà di espressione non è garantita e l'opposizione fatica a partecipare alla vita politica. Detenzioni arbitrarie, torture e uccisioni sono all'ordine del giorno e le disuguaglianze sociali sono sempre ...Leggi tutto

“TERRA, SOLCHI DI VERITÀ E DI GIUSTIZIA”- Ragusa ricorda le vittime di mafia

Dal 1996 il 21 marzo si celebra la Giornata della Memoria e dell'Impegno. Come ogni anno, Libera – associazioni nomi e numeri contro le mafie, gli enti locali, le ...Leggi tutto

Il tifo a cinque stelle

Il Movimento 5 Stelle è diventato negli ultimi anni una delle forze politiche più popolari del Paese, infatti i sondaggi lo danno circa al 29% per le prossime elezioni ...Leggi tutto

Honduras, le proteste continuano

In Honduras incalzano le proteste contro la rielezione del Presidente Hernandez, che poco prima del voto, tramite una manovra legislativa silenziosa ha modificato l'articolo costituzionale che vietava la candidatura ...Leggi tutto

Federica Angeli testimone: reportage dal processo al clan Spada

Lo scorso 19 febbraio nella sede del tribunale ordinario di Roma, Federica Angeli è stata chiamata a testimoniare contro Spada e Papagni per le minacce di morte ricevute nel ...Leggi tutto

Iran, l’urlo silenzioso delle “Ragazze della Rivoluzione”

Negli ultimi mesi in Iran le piazze si sono trasformate in teatri di coraggiose manifestazioni femminili. Le donne iraniane hanno dato inizio a un'ondata di proteste contro le leggi ...Leggi tutto

Federica Angeli, il coraggio della giustizia

Oggi, lunedì 19 febbraio Federica Angeli è chiamata a testimoniare contro Armando Spada, leader dell'omonimo clan, per averla minacciata di morte nel 2013. Sono circa cinque anni che la ...Leggi tutto

Il siciliano, dialetto da non abbandonare

Secondo i dati Istat, negli ultimi decenni l’uso dell’italiano sta crescendo notevolmente a svantaggio delle diverse forme dialettali della penisola, mentre l’uso esclusivo del dialetto si compensa parzialmente con ...Leggi tutto

Afrin non è sola

In questi ultimi giorni per le vie delle città del Rojava siriano centinaia di migliaia di curdi, arabi, armeni e siriani marciano, l'uno accanto all'altro, in difesa dello YPG ...Leggi tutto

Intervista a Sveva D’Antonio, candidata di Potere al Popolo

Intervista a Sveva D’Antonio, candidata alla Camera per le Politiche di marzo nel collegio di Ragusa con il movimento politico Potere al Popolo. Un movimento di lavoratori, precari e ...Leggi tutto